Abbigliamento Intimo Ciclismo Uomo

L’intimo da ciclismo è un indumento intimo maschile fondamentale.

Pedalare in pantaloncini da ciclismo imbottiti può aiutare a rendere i duri chilometri in sella comodi e volare, ma si dovrebbe indossare la biancheria intima sotto?

Benefici estetici e aerodinamici a parte, ci sono alcune ragioni igieniche e di comfort molto importanti per cui è meglio lasciare la biancheria intima in un cassetto quando si va in bicicletta.
Perché non si dovrebbe indossare la biancheria intima con i pantaloncini imbottiti da ciclismo

Dovresti indossare la biancheria intima sotto i pantaloncini imbottiti da ciclismo?

I pantaloncini da ciclismo sono dotati di un cuscinetto – noto anche come camoscio – che ti protegge fornendoti uno strato di imbottitura tra le tue parti intime e la sella.

Il cuscinetto montato in questi pantaloncini è specificamente progettato per allontanare il sudore e l’umidità dal corpo. Di solito è anche fatto di un materiale antibatterico per prevenire la possibilità di sviluppare un’infezione del tratto urinario. Le cuciture dei pantaloncini da ciclismo sono accuratamente posizionate in modo da ridurre al minimo la possibilità di causare punti caldi o sfregamenti.

Indossare la biancheria intima vanifica lo scopo dei pantaloncini da ciclismo, inserendo uno strato di tessuto tra te e i pantaloncini appositamente costruiti.

Il materiale della biancheria intima non è progettato per essere così rapido, il che significa che finirai per essere a contatto con materiale umido e umido per tutta la corsa. Questo ammorbidisce la tua pelle, rendendola più suscettibile allo sfregamento e fornisce anche il terreno perfetto per i batteri che causano le piaghe da sella.

Ad aggravare i problemi di sfregamento, le cuciture della biancheria intima ordinaria non sono così ben studiate come i pantaloncini da ciclismo dedicati. Questo rende la possibilità di sfregamento significativamente maggiore. Poiché il materiale della biancheria intima non è elastico come la lycra, non si conforma al tuo corpo allo stesso modo, aumentando così la probabilità che si formino grappoli e ulteriori sfregamenti.

Ma scegliendo il giusto paio di pantaloncini da ciclismo e la sella giusta, insieme a una generosa dose di crema di camoscio, andare nudi sotto può essere un paradiso di comfort.
Pantaloncini da ciclismo imbottiti che si adattano

Dovresti indossare la biancheria intima sotto i pantaloncini imbottiti da ciclismo?

Non è sufficiente indossare pantaloncini da ciclismo imbottiti senza biancheria intima – ma è importante avere un set che offra una vestibilità aderente al corpo e non sia troppo largo. I pantaloncini troppo grandi si muoveranno e causeranno sfregamenti. Ma, d’altra parte, pantaloncini troppo piccoli scaveranno in tutti i modi sbagliati.

Con le ovvie differenze anatomiche tra uomini e donne, è necessario scegliere pantaloncini da ciclismo specifici per genere per assicurarsi che si adattino correttamente.

Densità e spessore dei fondelli variano per adattarsi a diversi stili di guida, esigenze e preferenze. Se il tuo non aiuta a prevenire le piaghe, prova un altro paio per trovarne uno con cui vai d’accordo.

È importante ricordare che, poiché i pantaloncini da ciclismo prendono il posto della tua biancheria intima, dovrebbero essere lavati dopo ogni uscita, come faresti con la biancheria intima. Se non lo fai, rischi un’infezione.

In linea con questo, subito dopo una corsa dovresti toglierti i pantaloncini e farti una doccia. Rimanere in pantaloncini per ore dopo una corsa è una cattiva abitudine che dovrebbe essere evitata a tutti i costi.

Un fattore importante quando si tratta di comfort in bicicletta è la sella. Le persone hanno forme e dimensioni diverse, il che significa che non c’è una sella che vada bene per tutti. Al contrario, ciò che si adatta perfettamente a una persona può essere un agonizzante strumento di tortura per un’altra.

Un taglio al centro di una sella può aiutare ad alleviare la pressione nelle regioni inferiori e garantire che il peso passi attraverso le ossa del sedere piuttosto che i tessuti molli.

Su questa nota, assicurarsi che la sella sia della larghezza corretta ha un effetto enorme sul tuo comfort: troppo stretta e stai mettendo il peso sui tessuti molli di nuovo; troppo larga e pedalerai a gambe larghe e sfregerai l’interno delle cosce.

 

Ultimo aggiornamento 2021-09-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API